Hard reject - I’m desperate

Hi guys, I’m back after 3 years of silence!
Please, give me advice on my track, what did I do wrong? Mastering? The whole composition? Thank you for your time

2 Likes

Ciao Mattia!
La tua composizione è molto bella e, francamente, non riuscirei a trovare nulla di “sbagliato”. Quindi probabilmente è solo una questione di “gusti” dei reviewer… Come sta emergendo da varie discussioni, probabilmente il reject è dovuto più a delle politiche di AJ più che dalla realizzazione materiale della traccia…
Per quanto mi riguarda, ottimo lavoro! :slight_smile:

2 Likes

Hi, the sound is great and the theme also (starting at 0:27). Maybe it’s a bit outspoken, but I like it.
Maybe you should shorten the intro and start the theme earlier. And/or the percussion at the start is a bit abrupt, although I think it belongs to this kind of track.

2 Likes

Hey there,
Actually your composition sounds amazing, I really can’t understand why it was rejected.
I’d try to resubmit, maybe with few subtle mixing/mastering fixes on the low end, but very subtle, those ‘Timpanis’ or low drums, might be too strong, they need just a subtle touch. But musically I think it’s amazing, and there’s nothing you need to improve.
Good luck!

2 Likes

Grazie mille per la tua risposta! Stavo andando in paranoia, per quanto riguarda le politiche di aj, a cosa ti riferisci? Cioè che non suona esattamente ‘commerciale’ ?

1 Like

Overall it sounds great. The only thing that stuck out to me was the brass being a little up front and also it’s there throughout the whole mix. Maybe it changes to strings in a B section or something.

2 Likes

ciao ti faccio un po’ di critiche sperando che siano costruttive. Sia chiaro, di base secondo me è buono, ma mi sembra che ci siano delle cose che non funzionano. In linea generale le rejection dipendono da limiti intrinsechi del pezzo non da politiche oscure di AJ, anche se sicuramente le scelte dei reviewer possono essere questionabili.

Molto bello l’intro in tremolo. Il campione dei brass non mi fa impazzire, un pochino finto, forse lo puoi lavorare di più. Le frasi dei brass (es. 0:09) finiscono in modo troppo netto e innaturale. Allo stesso modo starei attento al loro attacco in relazione agli archi staccati. Forse sbaglio, ma ho la sensazione che ci sia qualche elemento che attacca fuori tempo. Non perché sia sbagliato come lo hai scritto ma perché a seconda della dinamica del campione devi anticipare o meno. A primo acchito ti direi che sono i brass ma in generale gli staccati sono una bella rogna da questo punto di vista e vanno leggermente anticipati (io uso un delay negativo su ableton). Io anche ho fatto un pezzo con staccati e brass e mi sono impiccato su questo punto. A me piace molto ma è stato rifiutato, credo per motivi analoghi. Credo che questo sia uno dei limiti principali che nel complesso trasmettono un senso di poca coesione con alcuni elementi che arrancano.
Altre considerazioni. Attaccare il tema con i brass … secondo me ti vuoi male! Il primo piano nella prima parte lascialo agli archi staccati, la parte dei brass la metti dietro o la sostituisci con archi lunghi comunque sempre di sfondo. Figo invece quando attaccano a 0:27. I violini che subentrano a 0:32 non suonano eccezionali e forse c’è un piccola dissonanza? Da 0:53 sento un ostinato acuto che non capisco bene, non mi convince mi sembra che cambi la figura ritmica tenuta fin qui dagli altri ostinati.
La chiusura mi piace e vari passaggi con le percussioni sono ben fatti. A 0:48 invece di riprendere il tema, potresti chiudere tutto, due quarti di silenzio e riattacchi full orchestra. Spero di essere stato utile e non scoraggiante! :slight_smile: A disposizione se serve

2 Likes

Grazie ! Non sei scoraggiante affatto, so che sono distante da scrivere come Lorne Balfe, Hans ecc ma ci si prova e le critiche mettono in luce i punti deboli, non ho mai sentito i violini in ostinato nell’intro fuori tema, poi magari faccio più attenzione.
Beh alla prossima cercherò il tuo parere nuovamente! :slight_smile:

1 Like

Mi spiace ma non sono d’accordo, per i motivi del rifiuto, con @Dhalsim1981.
Tutto quello che dici tu sarà sicuramente giusto, non lo metto in dubbio, avrai sicuramente un orecchio affilato e una cultura musicale di un certo livello .
Ma qua si parla di musica commerciale, non si compone per l’opera di Vienna.
L’utente medio (che poi è quello a cui è destinata prevalentemente la musica qui presente) non penso si accorga neanche dell’1% di quello che hai notato tu. Se poi aggiungiamo che tale musica finisca su media che trasmettono a bassa qualità con formati audio ipercompressi, e ascoltati su dispositivi ancora peggiori (TV, cuffiette…) che tagliano alte e basse frequenze a man bassa, il discorso si amplifica ancora di più.
Quindi, per come l’ho intesa io, non penso che questi siano ragionamenti che fanno anche i reviewers di AJ.
Perchè affermo questo? Beh, dai un’occhiata alle musiche già presenti nel catalogo AJ, anche per la stessa categoria, noterai che accanto a pezzi davvero ottimi sono passate traccie piuttosto dubbie
E finchè i motivi di rifiuto saranno oscurati semplicemente dietro a “This item does not meet the general commercial quality standard required to be accepted on AudioJungle, unfortunately.” senza ulteriori spiegazioni, possiamo solo fare illazioni.
Magari è come dici tu, magari è come dico io. L’unico modo per saperlo è far lavorare per giorni Mattia sul suo pezzo apportando tutte le modifiche necessarie, attendere altri 14-15 giorni, e incrociare le dita… :slight_smile:

2 Likes

@toyoken_music @mattiamazzaro
A parte che abbiamo colonizzato questo topic in italiano… :smiley:
Cmq mi sa che mi sono posto male, non volevo dare l’idea del grande maestro, i miei consigli erano proprio sugli aspetti commerciali. Io sono nella stessa situazione di Mattia, a volte i miei pezzi vengono accettati altre volte no e spesso non ne capisco il motivo. Credo però sia importante mettere in discussione il proprio lavoro se si vuole seguire questo mercato.
E’ chiaro come dice toyoken che l’utente non se ne accorge e che queste cose non si notano nel prodotto finale, ma ai reviewer arrivano centinaia di pezzi, spesso di discreta qualità e quindi tenderanno a selezionare quelli che secondo loro funzionano meglio. Probabilmente tempo fa quando c’era meno proposta li avrebbero accettati tutti, sia questo di mattia che i miei e probabilmente avrebbero pure venduto.
Quello che sto cercando di dire è che questi dettagli che ho evidenziato secondo me nel complesso rendono il pezzo meno apprezzabile e meno fruibile. Cioè tra un pezzo semplice, coeso e pulito -magari anche di minor livello compositivo- e questo secondo me va di più il primo, sia per il reviewer che per il cliente. Io faccio spesso “l’errore” di proporre musica che si colloca a metà tra la musica per i media e la musica da ascolto (penso che anche questo pezzo si collochi così) e probabilmente questo ci penalizza, almeno per questo tipo di mercato.

2 Likes

A me in realtà sembrano i ritardo i brass più che gli archi, però mi è stato spiegato da professionisti del genere che gli ostinati vanno sempre anticipati altrimenti danno l’idea che il pezzo arranchi. Devi verificarlo con il clic sotto, magari anche rallentando il bpm considerevolmente.

1 Like

Vi condivido la mia ultima traccia, anche questa rifiutata… per motivi a me ignoti! Anzi, se mi date consigli, lo apprezzo!

1 Like

io trovo solo i piatti di apertura un po troppo indietro rispetto a tutto il resto, sembrano soffocati, come le percussioni a 0:45

1 Like

I am new here, but my first thought is that it sounds like it is peaking on a lot of the heavy hits. The low end definitely sounds a little muddy. High pass filter should help with that. Very cool sounding track though. The composition is good. The mix needs to be tamed a little. Are you using any compression or limiting on the percussion and horns?

2 Likes

Sì sì, su questo hai ragione, sono d’accordo con te: infatti quello che intendevo era proprio il fatto che magari ultimamente stanno preferendo pezzi pesantamente commerciali ma magari di scarso valore musicale piuttosto che altri ben fatti ma meno “standard”.
Comunque molto bella anche la tua ultima traccia! Complimenti :slight_smile:

(p.s.: per l’italiano, ahah :smiley: per una volta saranno loro a dover tradurre, e poi si sa: sono stati gli italiani quelli che comandano nella musica :smiley: )

It sounds good - better than most but it is not appropriate for this marketplace that requires audio for a wide-range of applications. This sounds more like a cue for a specific purpose rather than a track created with a general application. I have done plenty like this and they do not sell. Yours is of a high standard, better than most here - keep going.

2 Likes

Hi mattia
The only thing i can imagine is the too loud consequent
sequenz of the “Jason-Bourne-like” melody with celli/violins.
During your very nice and big, nearly monumental melody you
should lower the volume of the sequence in the background.
New mix - and - voila, I think you will make it. :smiley:

1 Like

Thank you for your time, no compression in brass session, only a total compression, I’m working on a new version

Thank you! Yep Need to improve a lot in mixing and mastering

Thank you! I’m honored, I really can’t to make The ‘commercial Top seller’ style like… so trivial, my referent points are the great composers of Hollywood, anyway I’ll improve mix and mastering and keep to re upload!